Associazione Davide Lajolo Odv

IL Ramarro

Premio Davide Lajolo

Associazione culturale Davide Lajolo sceglie ogni anno una o più personalità, che si siano distinte nel mondo della cultura, del giornalismo, dell’arte, della scienza, della tutela e valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente, con profondo senso civile, a cui dare il premio Premio Davide Lajolo – Il ramarro. Il nome Lajolo deriva dal termine dialettale lajeu, ramarro, un rettile già presente nella preistoria.

Il premio è iniziato con la manifestazione Poesia in musica – incontri con cantautori e sono stati premiati Roberto Vecchioni, Massimo Bubbola, Gianmaria Testa, Enrico Ruggeri e Massimo Cotto, organizzatore della manifestazione.

Quindi sono stati premiati Rinaldo Bertolino, rettore dell’Università di Torino e originario di Vinchio, il giornalista Luigi Veronelli, il direttore d’orchestra Marcello Rota, il presidente dello Slow Food Carlin Petrini, guadaparco della Riserva Naturale della ValsarmassaFrancesco Ravetti, il presidente dell’associazione Arvangia e ricercatore di tradizioni popolari Donato Bosca, i giornalisti Mimmo Càndito Carlo Cerrato, Beppe Rovera, Nicola Caracciolo, Laura Boldrini, portavoce ONU per i rifugiati politici, Concita De Gregorio, direttore de L’Unità, lo scultore Gaudenzio Nazario, l’assessore della Regione Piemonte Mario Valpreda, il complesso musicale dei Nomadi, gli attori Lucilla Morlacchi, Lella Costa eMarcoBaliani, il prof. Vincenzo Gerbi dell’Università di Torino, Sergio Miravalle, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte, Giuliano Noè, enologo, la poetessa Maria Luisa Spaziani, i magistrati Gian Carlo Caselli, Raffaele Guariniello, Armando Spataro, il chirurgo Mauro Salizzoni, l’Associazione familiari delle vittime dell’amianto, l’artista Ugo Nespolo, i fotografi Mark Cooper  e Giulio Morra, l’autoreAntonio Catalano, l’illustratore Gino Vercelli, il cantautore Giorgio Conte, il giornalista scrittore Bruno Gambarotta, il pittore e scenografo Ottavio Coffano, gli attori Aldo Delaude e Paolo Tibaldi, la cantante e ricercatrice Betti Zambruno, il duo musicale Amemanera, Daria Bonfietti, presidente dell’Associazione parenti delle vittime di Ustica, Roberto Cerrato, direttore sito UNESCO, Paolo Verri manager culturale, Lorenzo Giordano, presidente Cantina Vinchio Vaglio Serra, i promotori della Riserva Naturale della Val Sarmassa Ferruccio Fornaro e Gianfranco Miroglio.

News

19/05/2024

Marino Mazzacurati Omaggio a Delacroix e a Gericault

Orari 10.30-12.30, 15-30-17.30

» Leggi di più

22/04/2024

Presentazione audioguida Art '900

Palazzo Crova, Nizza Monferrato

» Leggi di più

03/04/2024

Asti, 25 aprile 2024: LIBERAZIONE

Laurana Lajolo a nome dell’ANPI provinciale di Asti

» Leggi di più

03/04/2024

I RAGAZZI PARTIGIANI PASSEGGIATA RESISTENTE

Vinchio 14 aprile 2024 - Comunicato Stampa

» Leggi di più

22/02/2024

Spettacolo: Donne vita libertà

8 marzo ore 10, Sala Pastrone Asti

» Leggi di più

09/02/2024

Interventi presentazione libro "Il Mare Verde"

Vedi tutti gli interventi della presentazione del libro "Il mare verde - La Riserva naturale della Val Sarmassa"

» Leggi di più

23/01/2024

Nuovo libro completo online

È disponibile per il download il nuovo libro "Il Mare verde - La riserva naturale della Valsarmassa" a cura di Laurana Lajolo

» Leggi di più

17/10/2023

CONOSCERE PER RESTARE. Rete fra gli istituti Pellati di Nizza Monferrato e Giobert di Asti

Studenti in visita all Riserva Naturale della Val Sarmassa

» Leggi di più